Meno di tre secondi

di Vincenzo Ceruso

La quarta

“Giulietti è fascista”, mi spiegò mio padre, a cui avevo chiesto di quali tempi parlasse. – “Che c’entra il fascismo con i cinesi?”, chiesi io ingenuamente. E mio padre, che di politica in casa non parlava quasi mai, mi impartì la prima lezione di antifascismo della mia vita. – “Figlio mio, il fascismo c’entra sempre quando si dicono cazzate urlando a squarciagola”. Ci pensai su tre secondi. . . Tre secondi: il tempo necessario per decidere da che parte stare. Di scegliere tra il bene e il male. Di far nascere una bella amicizia tra un bambino italiano e uno cinese.

ISBN 9788868720247
Collana Leggere Veloce
Formato 10×15
Pagine 48
Prezzo 3€

47_Ceruso_Meno_di_tre_secondi

Vincenzo Ceruso, nato a Palermo nel 1973, è laureato in filosofia, ed è stato ricercatore presso il centro studi Pedro Arrupe, dove si è occupato di criminalità mafiosa. Componente della Commissione diocesana per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso, ha diretto per circa vent’anni la Scuola della Pace della Comunità di Sant’Egidio per i minori a rischio devianza, nel centro storico di Palermo. Collabora con il Comitato Addiopizzo e scrive sulle riviste «Segno», «Narcomafie», «Aggiornamenti sociali» e «Livesicilia.it». Tra le sue pubblicazioni, Le Sagrestie di Cosa nostra (2007), un’inchiesta sui rapporti tra religiosità e mafia, e Uomini contro la mafia (2008), storia dei principali protagonisti della lotta a Cosa nostra.