L’UBBIDIENZA

di Massimo Cacciapuoti

Leonardo ha un grande sogno: vivere da uomo libero. E per realizzare il suo sogno, lascia casa e famiglia e finisce suo malgrado nelle grinfie di Don Ferdinando Salemme, boss spietato che per soggiogarlo gli fitta un bilocale al Rione Don Guanella, per quattro soldi al mese. Ma la realtà a cui va incontro non è esattamente quella che si aspettava: don Ferdinando non guarda in faccia a nessuno e soprattutto, come ogni camorrista, non fa mai niente per niente. Presto Leonardo si troverà vittima del boss e dei suoi loschi traffici, tra droga, prostituzione e pedofilia. Leonardo un lavoro ce l’ha pure, fa il portalettere sull’isola di Falcara, ma odia il suo lavoro, esattamente come disprezza i suoi simili e l’umanità intera. Quando don Ferdinando gli chiede di diventare corriere della droga Leonardo accetta in cambio di soldi e donne. Ma in realtà sa benissimo che non ha alternative, che non potrebbe rifiutare. Nell’inferno della delinquenza di una Napoli scellerata Leonardo incontra ladri, stupratori, assassini, colletti bianchi accondiscendenti e vittime del sistema fondato sull’ubbidienza, fino a che non si innamora di una donna sposata, Cristiana. Braccato dai sicari del boss, in seguito a uno sgarro, Leonardo è costretto a fuggire lontano da Napoli, ma inevitabilmente andrà incontro al suo destino…

SPEDIZIONE GRATUITA 

Ubbidienza- - Copia

ISBN 978-88-6872-058-2
Collana L’arcobaleno
Formato 13×20 con alette
Pagine 136

 

Il sogno di libertà di un giovane annoiato si trasforma nel peggiore degli incubi possibili. Tra crimine e violenza non c’è scampo per chi vuole ribellarsi, l’unico modo per sopravvivere è obbedire

Massimo-Cacciapuoti
Massimo Cacciapuoti (1970) è nato a Giugliano in Campania (NA), dove vive e lavora. È autore dei romanzi L’ubbidienza (Rizzoli, 2004), L’abito da sposa (Garzanti, 2006), Esco presto la mattina (Garzanti, 2009), Non molto lontano da qui (Garzanti, 2011), Va tutto bene (Barbera, 2012) e Noi due oltre le nuvole (Garzanti, 2014). Nel 2015 è uscito per Edizioni Cento Autori Pater familias, il suo primo romanzo, da cui è stato tratto l’omonimo e pluripremiato film di Francesco Patierno.

Rassegna stampa