L’amica bella

In Breve

Fiorenza è bella. Molto bella. Forse troppo. Già, perché la bellezza suscita ammirazione e attira gli sguardi. Ma può anche diventare una condanna e generare l’invidia delle colleghe, la diffidenza di potenziali amiche, la gelosia e la violenza degli uomini che vogliono possederla, nasconderla agli sguardi altrui, segregarla in una gabbia più o meno dorata. Odi e rancori, passioni estreme, amori travolgenti. La bellezza non conosce normalità. Storia di donne e di amicizia, moderna metafora di una società incapace di rapportarsi al bello senza complessi ed ossessioni.

Stefania Squillante è nata a Napoli nel 1968, scrittrice e studiosa di economia. Dal 2002 è entrata a far parte del gruppo HOMO SCRIVENS; suoi testi sono contenuti nei volumi “Faximile” (Frilli, 2004), “Vedi Napoli e poi scrivi” (Kairós, 2005), “Dalla bocca del Vesuvio” a cura di Giancarlo Marino (Giulio Perrone, 2007). Ha vinto due diverse edizioni del Premio “Fabrizio Romano” nelle sezioni Narrativa e Radiodramma.

49_Squillante_L_amica bella

ISBN 978-88-95241-51-7
Collana Palpiti
Formato 13×20
Pagine 208
Prezzo 12€